Poesie, Racconti e Musica d’autore

"Scrivere poesie non è difficile; è difficile viverle." (Charles Bukowski)

Viviamo assieme una poesia, un racconto, una canzone o un quadro d'autore, lasciate un vostro commento ai post, per noi sarà un piacere leggervi.

Preghiamo gentilmente tutti quelli che postano il loro commento scegliendo l'opzione 'Anonimo' di blogger di firmarlo, grazie. ros e massimo

Translate

giovedì 28 luglio 2011

Torniamo a Settembre
























Buone vacanze a tutti quelli che ci seguono con assiduità ma anche a quelli che

per la prima volta entrano in questa 'OASI'. Ci rivediamo a Settembre per

condividere con voi nuove emozioni. Nel frattempo la nostra 'OASI' é a vostra

disposizione per un momento di sano relax, rispettatela, grazie. ros e massimo



condividi il post su

domenica 24 luglio 2011

Sono una Fata di Rosalba Falzone

(Dipinto di Rosalba Falzone)






















Sono una Fata

Sono una Fata,
luminosa, eterea, evanescente.
Sono una Fata,
una Fata vera.
Non faccio magie,
non ho la bacchetta con la stella,
non volo, sto con i piedi per terra.
Sono una Fata,
premurosa, dolce, a volte odiosa.
Se le fai un regalo avvolto in carta pecorita,
non le accetta,
e chi lo fa lo aspetta.
Sono una Fata,
allegra, amata e spensierata.
Non chiedo nulla,
non desidero altro che il respiro,
non voglio castelli ne brutti e ne belli.
Sono una Fata,
sognatrice, fantasiosa e concreta.
Felice solo di respirare,
di vedere la natura,
e di guardare il mare.
Sono una Fata.

Chi è la Fata? E' l'autrice che si identifica in essa per esprimere giocosamente la sua personalità. Il dipinto sarà in mostra sino al 6 agosto nella Zanon Gallery Via di Tor di Nona, 45 Roma. Rosalba Falzone



condividi il post su

domenica 17 luglio 2011

Forme d’acqua di Pietro Vizzini

(foto di Pietro Vizzini)





















Forme d’acqua

Giunse mutevole
allo sguardo degli astanti
l’accesa fiamma
labile carezza evanescente
che sfiorava la mente.
Ebbi fermento,
giocose forme d’acqua
al tocco della luce
apparivano festose
da quel sipario mobile
recitavano scintille
versi di un poetare fluido
assumevano sembianze
di corpi filamentosi
urlando rabbia repressa
si dileguavano nel profondo.
Vennero in superficie
lacrime di alghe
verdi capelli danzanti
ondeggiavano al cospetto
di rugose pietre,
qualcuno dall’altra parte
rimase silenzioso
ad ascoltare il palpito
delle parole andate.
Ed ebbi pensieri statici
circoscritti all’imbrunire,
forme chiassose del mare
quietavano il loro impeto
su strade baciate dal vento,
gettavano reti
due pescatori a largo
trama rossastra
sospesa nel fondo
attendeva la preda
prigioniera d’argento,
tirava un sospiro
l’uomo al timone
fissava l’orizzonte
schiaffeggiato dal mare.
I miei occhi
al cielo di ponente
mi portavano alla deriva,
nuvole alte
davano forma alla mia anima.

"Il mare è una forma avvolgente, un’onda che trascina alla deriva sospiri e lacrime, un riflesso di luce che assume sembianze di pensieri in fermento, dove poter baciare le nuvole, che navigano il cuore, abbraccio azzurro dell’anima. Pietro Vizzini"




condividi il post su

domenica 10 luglio 2011

EDEN di Paola Maria Leonardi

...C' è un posto fatato
dove l'aria rinfresca i pensieri,
il profumo della cascata
è un dolce brusio,
giochi d'acqua
...formano cerchi di magia,
disegnano nell'aria
un arcobaleno.
Le piante sanno di menta,
selvagge
come le viole cresciute
ai bordi della montagna.
Non m' inquieta
non vedere la fine dell'orizzonte,
Più cammino
e più mi allontano dal tutto.


E' un omaggio alla Terra, la nostra madre di cui siamo parte integrante dal principio. Troppo spesso la Natura viene calpestata o peggio ignorata, non prendendola in esame , come si dovrebbe.
La proiezione del mio pensiero si riflette nelle parole che ho scritto in versi, immaginando un posto ideale, lontano dal pazzo mondo, ove regna il caos e l'ignoranza. Vorrei sottolineare come l'elemento acqua, anche sotto forma di pioggia, sia rappresentativo del Femminile, come elemento catartico della purezza dell'animo. La magia aleggia sopra l'ordinario, la Vita stessa è magia, basta soffermarsi un attimo ad osservare e riflettere, cosa siamo e dove ci troviamo, e soprattutto facciamo davvero tutto ciò che è in nostro potere per preservare le bellezze naturali della Terra? Ringrazio gli autore del Blog, con tutto il mio cuore, che già mi hanno ospitata in passato, conferendo smalto al mio modesto curriculum vitae. Buona lettura---vi bacio. Paola Maria Leonardi




condividi il post su

domenica 3 luglio 2011

Dove finiscono i sogni... di Ivan Vidori

(Spiragli di luce-Vincenzo Manca)




























Dove finiscono i sogni

A volte...
dove finiscono i sogni...
c'è una spiaggia deserta
per riflettere
per ritrovare se stessi
e d'un tratto
scorgi una porta
che prima non c'era
che non avevi visto
il destino aspetta
che bussi o che apra
che abbia la forza
di stringer la mano
ch'oltre quella porta
attende la tua
per condurti
in altri sogni
più maturi
più consapevoli
di una vita più vera
alla ricerca
di un solo lampo di felicità.

Questa poesia nasce da una riflessione in merito ai momenti di difficoltà, quando si è costretti a scendere dal treno e ci si sente disorientati, quando si perde la bussola del proprio percorso o finiscono i sogni, spesso infranti, e ci si ferma, in attesa di capire il perché e quale sarà la nuova direzione; si scopre poi, inaspettatamente, che il destino propone nuovi treni, nuove occasioni, nuovi incontri e con un po' di coraggio e fiducia si può stringerne la mano per riprendere il viaggio verso la felicità...Ivan Vidori



condividi il post su

Disclaimer

A questo blog non può essere applicato l'art. 5 della legge 8 Febbraio 1948 n. 47, poiché l'aggiornamento delle notizie in esso contenute non ha periodicità regolare (art. 1 comma 3, legge 7 Marzo 2001 n. 62). Esso é un prodotto amatoriale e non rappresenta una testata giornalistica , i post editi hanno lo scopo di stimolare la discussione e l’approfondimento politico, la critica e la libertà di espressione del pensiero, nei modi e nei termini consentiti dalla legislazione vigente. Tutto il materiale pubblicato su Internet è di dominio pubblico. Tuttavia, se qualcuno riconoscesse proprio materiale con copyright e non volesse vederlo pubblicato su questo blog, non ha che da darne avviso al gestore e sarà immediatamente eliminato. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi a me, nemmeno se gli stessi vengono espressi in forma anonima o criptata.